Itinerario 4 - Progettare/promuovere la formazione di tutor in Alternanza Scuola Lavoro

Da Piazza delle Competenze.

Nell’ambito delle Azioni di sistema finanziate dalla Regione del Veneto sulla base degli impegni assunti nei Protocolli d’Intesa stipulati tra Regione del Veneto, USR per il Veneto, Unioncamere del Veneto e Parti Sociali nel 2005, 2007, 2008, si è ulteriormente consolidata l’articolazione dei percorsi di formazione, in particolare:

  • i percorsi formativi per Tutor neofiti (Tutor interni/Referenti d’Istituto che non avessero già partecipato nei precedenti anni scolastici alle attività formative connesse alla realizzazione dei progetti di Alternanza Scuola Lavoro) sono stati organizzati, in genere, mediante corsi provinciali. Pur con accentuazioni più o meno diversificate a seconda delle scelte compiute in relazione al contesto territoriale specifico, la struttura concettuale e metodologica comprende:
    • la riflessione sugli scenari culturali e normativi;
    • la personalizzazione e la costruzione di percorsi personalizzati in ASL;
    • il ruolo del tutor e dei legami organizzativi;
    • l’introduzione al tema della progettazione per competenze
      link alle seguenti cartelle del cofanetto 2005-2007
  • belluno
  • rovigo
  • padova
  • treviso
  • venezia
  • verona
  • vicenza
  • verona
  • valutazione formazione - questionari e archivi statici

link a Competenze in Alternanza. Formazione e consulenza a sostegno dell'Alternanza Scuola Lavoro. Azioni di sistema 2009-2010 (cartella corso di formazione per tutor neofiti)

  • i Laboratori territoriali di progettazione per competenze dedicati ai Tutor esperti: fin dall’a.s. 2006-2007, anno in cui per la prima volta la formazione si articola, a livello regionale, in percorsi distinti per 'Tutor neofiti' e per 'Tutor esperti', il focus della formazione dedicata a questi ultimi viene individuato nel tema competenze, anche sulla base delle risultanze dell'attività formativa realizzata nell'a.s. 2005-2006.
    Tale tema viene affrontato nei corsi provinciali/interprovinciali fornendo ai partecipanti un input teorico seguito da attività di laboratorio. Negli anni i laboratori di progettazione per competenze costituiscono un cantiere aperto ad adattamenti, miglioramenti ed integrazioni, rappresentando un contributo al processo di ricerca sull'innovazione della didattica richiesta dalla riforma. Le premesse poste nelle attività laboratoriali per Tutor esperti sono poi confluite nell'enorme lavoro di messa a punto, sistematizzazione realizzato all'interno delle "Azioni di sistema per la realizzazione di strumenti operativi a supporto dei processi di riconoscimento, validazione e certificazione delle competenze" di cui al bando Fondo Sociale Europeo POR 2007-2013 – emanato dalla Regione del Veneto con DGR n. 1758 del giugno 2009.
    • Alternanza Scuola Lavoro e didattica per competenze: per una formazione efficace. Esperienze del Veneto as 2007/2008

link alla cartella corso di formazione per tutor esperti CD pubblicazione asl 2007-2008

  • attività di formazione rivolta a livello regionale ai Tutor neofiti/esperti di Alternanza Scuola Lavoro in Impresa Formativa Simulata
    Anche la formazione, a carattere regionale, prevista per i Tutor impegnati in progetti di ASL in IFS, si è andata articolando, negli anni, in due percorsi, uno dedicato ai Tutor neofiti, l’altro ai Tutor esperti; nei due percorsi formativi sono state affrontate in parte tematiche analoghe, ma a livelli di approfondimento diversi, in parte tematiche diverse. La formazione ha progressivamente mirato a sensibilizzare e formare i docenti ad una didattica per competenze; in particolare, il tema è stato affrontato nei gruppi di lavoro a cui hanno partecipato i tutor esperti. Le fiere IFS iniziate a partire dal 2009 e organizzate con il contributo dell’USRV e della Regione del Veneto, con il patrocinio di USR per il Veneto, Regione del Veneto, Comune di Villafranca di Verona – Assessorato alle Manifestazioni, Provincia di Verona-Assessorato all’Istruzione, Associazione Imprenditori di Villafranca, CIS di Villafranca di Verona, Camera di Commercio, Verona Innovazione, Consorzio Moda, Verona Tuttintorno.
    Nella fiera le IFS partecipanti hanno esposto in appositi stand i loro prodotti/servizi partecipando a un concorso che, nell’ultima edizione 2011 ha avuto come tema “Come ti presento l’azienda!”.

link alle seguenti cartelle del cofanetto 2005-2007[IFS:decidere se tutt’e tre le sottocartelle o solo quella relativa alla formazione

    • Alternanza Scuola Lavoro e didattica per competenze: per una formazione efficace. Esperienze del Veneto a.s. 2007/2008 (in particolare, Parte Seconda L’ESPERIENZA DELL’ALTERNANZA SCUOLA LAVORO NEL VENETO, par. 6)

link alla cartella Corso di formazione Alternanza Scuola Lavoro in IFS CD pubblicazione asl 2007-2008

link alla pubblicazione Formare giovani autonomi e responsabili: la didattica per competenze in Veneto. Esperienze del Veneto as 2008/2009 In particolare, cap. 5 Esperienze di didattica applicata, par. 5.7 link a Competenze in Alternanza. Formazione e consulenza a sostegno dell'Alternanza Scuola Lavoro. Azioni di sistema 2009-2010 (cartella corso di formazione regionale ASL in IFS)

  • ASL in Terza Area
    Dal 2007 i docenti degli Istituti Professionali sono stati coinvolti in un’attività formativa organizzata presso l’IPSS “Montagna” di Vicenza, all’interno delle Azioni di sistema finanziate dalla Regione del Veneto. Nel primo anno di attuazione si era mirato a promuovere nei docenti una riflessione sull'urgenza di avviare una rivisitazione generale della Terza Area attraverso il confronto tra le azioni dell’ASL e questi percorsi peculiari degli IPS; nel 2008 ai corsisti, giunti ormai a condividere l’esigenza di apportare modifiche alla tradizionale impostazione della Terza Area, era stata proposta una riprogettazione di alcuni moduli attraverso un'integrazione metodologica secondo un approccio costruttivista, già sperimentata con la realizzazione di esperienze di Alternanza Scuola Lavoro: era apparsa prioritaria la revisione dello stage in Terza Area che spesso non risultava adeguatamente valorizzato dal punto di vista formativo in quanto non apparivano esplicitati il processo, i risultati di apprendimento, gli strumenti di valutazione, spesso generici.
    Nel 2009 si è proseguito il cammino dell’attività formativa proponendo ancora, quale obiettivo, di individuare ed elaborare strumenti e materiali per la realizzazione dello stage di Terza Area come Unità di Apprendimento. Nel 2010 l’obiettivo dell’attività formativa è stato la messa a sistema del lavoro svolto negli anni precedenti, per giungere alla definizione di percorsi di Alternanza Scuola Lavoro che possano concludersi con attestazioni utili alla certificazione delle competenze.
    • Alternanza Scuola Lavoro: Azioni di sistema 2005-2007(manca nel sito) Cap. 2 Alternanza Scuola Lavoro e Terza Area. Ipotesi di lavoro
    • Alternanza Scuola Lavoro e didattica per competenze: per una formazione efficace. Esperienze del Veneto a.s. 2007/2008 (in particolare, cap. 4.3 La rilettura della Terza Area alla luce della metodologia dell’Alternanza)
    • Alternanza Scuola Lavoro in Terza Area
  • consulenze ai consigli di classe
    La consulenza ai consigli di classe, iniziata nell’a.s. 2008-2009, per la progettazione di percorsi formativi di Alternanza Scuola Lavoro e Alternanza Scuola Lavoro in Impresa Formativa Simulata ha avuto lo scopo di realizzare tale attività entro il quadro metodologico della formazione efficace, in modo da diventare un’esperienza di didattica innovativa capace di innescare il pieno coinvolgimento dei consigli di classe nelle diverse fasi del lavoro, la corresponsabilità dei partner aziendali nella progettazione e realizzazione degli interventi e di mirare alla definizione di mete comuni, di un piano di lavoro condiviso e compartecipato e alla realizzazione di una valutazione finale condivisa con tutti gli attori in gioco. Nell'a.s. 2009-2010 l’esperienza è stata estesa a 44 consigli di classe.
    • Formare giovani autonomi e responsabili: la didattica per competenze in Veneto. Esperienze del Veneto as 2008/2009 in particolare, cap. 5
    • consulenze ai consigli di classe
  • progetto comunicAZIONE
    I materiali mirano a rinforzare e potenziare le competenze relative alla comunicazione (in generale, relazioni e comunicazione nel gruppo ecc.)